Sono Pazzo di Chiara Galiazzo

copertina2

Chiara ospite al CPM di Milano

  • Pubblicato in Articoli

Venerdì 8 maggio Chiara sarà ospite del Centro Professione Musica di Milano.

Conduce l'incontro Franco Mussida, Presidente del CPM ed è possibile assistere, l' ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Qui potete trovare tutte le indicazioni.

Leggi tutto...

È l'inizio, siamo in viaggio

  • Pubblicato in Articoli

Autrice Martina Tosi

"È l'inizio, siamo in viaggio".

Non poteva iniziare con parole migliori lo straordinario tour di Chiara che l'altra sera ha fatto tappa al Teatro Dal Verme di Milano. Sì perché quello che viviamo durante il concerto è un vero e proprio viaggio nel mondo di Chiara che ci accoglie nel suo "salotto" (sul palco c'è infatti una poltrona) e ci racconta la sua storia da tre anni a questa parte, fatta di insicurezze, dubbi, di ritrovate certezze, di consapevolezza e motivazione.

tosi13

Salta subito all'occhio quanto sia migliorata: sul palco è più sicura, più a suo agio; si muove da una parte all'altra, saltella, si siede, si rialza, parla, canta e perché no, balla anche. E con lei balla anche il pubblico che si alza in piedi sulle note de "la vita è da vivere" e "vieni con me".

Quella che vediamo è una Chiara eclettica: passa dall'essere scatenata anche su canzoni come "che valore dai" o "il senso di noi", all'essere seria e intensa per il momento acustico e per le ballad, mantenendo la caratteristica che da sempre la contraddistingue, cioè la capacità di emozionare.

foto3

È poi davvero bello sentire tutto il teatro cantare con lei i suoi più grandi successi come "Stardust, Straordinario e Due respiri". È proprio con questa canzone che si chiude il concerto, in particolare con la parola "insieme" che, come ha sottolineato Chiara stessa, è un po' il filo conduttore di tutto questo #StraordinarioTour immaginato come un momento in cui degli amici si ritrovano a cantare e suonare, per l'appunto, tutti insieme (A proposito di amici, in teatro erano presenti il produttore dell'album, l'autore Daniele Magro, Michele Bravi, le Donatella, Zanforlin per citarne alcuni, oltre alla sua famiglia e alle amiche di sempre).

Anche il finale di questo viaggio non poteva che essere straordinario, con una Chiara emozionata e quasi in lacrime davanti a una standing ovation più che meritata e a applausi a non finire.

Leggi tutto...

Vi Racconto Un Giorno di Sole a Milano con Chiara

  • Pubblicato in Articoli

Autrice Giorgia Falsetta

Lunedì 6 Ottobre Chiara Galiazzo era alla Mondadori di Piazza del Duomo, a Milano, per la prima data degli instore, in cui presenterà suo nuovo lavoro, Un Giorno Di Sole. A Milano si è trattato di un' anteprima, dato che il secondo album della cantante sarebbe uscito ufficialmente il giorno seguente. Vi proponiamo il racconto di una Tosa Pazza che, insieme a tanti fan accorsi per farsi autografare da Chiara il tanto atteso cd, ha partecipato all'evento.

Greco, inglese, italiano, storia, filosofia e arte: io voglio andare da Chiara e questa campanella deve sbrigarsi a suonare. Finalmente esco e incontro la mia amica Roby, ovviamente Tosa Pazza che, essendo uscita da scuola un'ora prima di me, si è fiondata in Mondadori a comprare due cd e a farsi dare due pass per l'instore.

Eccolo qui!

un-giorno-di-sole-album-più-pass

Quel disco tanto atteso è nelle mie mani, sembra una visione ma spero vivamente che non lo sia. É giallo e ha ancora la plastichina. Sfoglio il book e leggo freneticamente la dedica: occhi lucidi. Voliamo a casa e, senza nemmeno riposarci un attimo, mettiamo Un giorno di sole nello stereo e... Play. Lo ascoltiamo subito!

Eviterei di descrivere le nostre facce e di riportare i nostri commenti, dal momento che sto cercando di mantenere un certo decoro in questo articolo. Dopo un'oretta di pura estasi, indossiamo la toso divisa blu e ci avviamo verso piazza del Duomo. Una macchia blu copre l'ingresso della libreria: Tosi, Tosi Pazzi everywhere.

Ridendo e scherzando, dopo un po' appare la Galiazzo in compagnia di sua sorella Barbara e del musicista Lucio Enrico Fasino.

Il firmacopie sta per cominciare ... but first let me take a selfie! Chiara ci chiede di fare una foto e subito la pubblica su facebook.

Un-giorno-di-sole-a-Milano

In fila non ci sono peró soltanto visi conosciuti e fra la folla noto subito il tocco internazionale: alcuni studenti stranieri, dopo l'incontro all' Università Cattolica di qualche settimana fa - ne abbiamo parlato QUI - si sono inevitabilmente lasciati stregare dalla voce e dalla simpatia di quella ragazza con i capelli rossi.

Arriva il mio turno, Chiara mi accoglie nientepopodimeno che con un abbraccio e un:

"Tu sei Giorgia...mmm...lo so, Fals..."

E intanto io penso: "No! Questo è veramente troppo, Galiazzo! Ricordati che ho un cuore! Così mi distruggi!" Ebbene sì, Tose e Tosi, Chiara ricorda i nostri nomi! Sembra incredibile ma è così! Facciamocene una ragione e affoghiamo la nostra felicitá nel religioso ascolto del nuovo album.

Chiara-Galiazzo-posa-con-una-dei-tanti-fan

Chiara-Galiazzo-posa-con-una-fan

Nella stanza dell'evento, nella quale si entra a gruppetti di cinque, risuonano le note del disco e l'atmosfera è molto tranquilla e rilassata. Scherzo! Ci sono agitazione, ansia, gioia, risate e tante belle cose. Chiara è sempre gentilissima e disponibile, con tutti. In un batter d'occhio - il tempo vola quando ci si diverte - é tutto finito, lei esce e ci saluta di nuovo, la sua persona che sparisce piano piano fra la gente, dissolvendosi, come un sogno che sparisce al primo battito di ciglia - oppure, usando termini più chiaromikiani, in a blink of an eye.

Siamo tutti positivamente provati, c'è chi ride, c'è chi si commuove. Io e la Roby optiamo per una pizza, così da poter chiudere la giornata in bellezza. Torno a casa, stanca ma super felice. Si sono ormai fatte le nove di sera e improvvisamente mi sorge un amletico dubbio:

"Ma... che compiti ci sono per domani?"

Non mi adopero più di tanto a trovare una risposta a tale dilemma e decido di stravaccarmi - che lessico, signori! - sul letto ad ascoltare Un Giorno Di Sole, con le cuffie a palla e gli occhi a cuore.

Foto di copertina di Gianluca Vergani

Leggi tutto...

Chiara si racconta: Incontro all'Università Cattolica di Milano

  • Pubblicato in Articoli

Martedì 16 Settembre scorso una piccola delegazione di Tosi Pazzi ha avuto il piacere di assistere all’intervista concessa da Chiara Galiazzo nell’Aula Magna dell’Università Cattolica in occasione del Welcome Day dedicato agli studenti internazionali che si apprestano a frequentare i corsi nella prestigiosa sede milanese.

L’incontro ha visto Chiara ripercorrere un viaggio nei ricordi partendo dalla sua vita da studentessa universitaria fino alla vittoria ad X Factor 6, alla partecipazione al Festival di Sanremo 2013 e con un breve sguardo verso il futuro. 
L’intervista è incominciata con la proiezione del video Il percorso di Chiara andato in onda durante la finale di X Factor, con la nostra Tosa emozionatissima nel rivedersi ed è proseguita con il botta e risposta tra lei e Gianni Sibilla, Direttore Didattico del Master in Comunicazione Musicale dell’ateneo. Le domande sono state molto interessanti e ci hanno permesso a comprendere molti aspetti del carattere e della vita anche odierna di Chiara che, altrimenti, ci sarebbero rimasti sconosciuti. 

chiara-galiazzo-università-cattolica-milano-intervista

Una Chiara simpatica e sempre più spigliata ha raccontato di come il suo sogno di diventare una cantante sia andato di pari passo col suo percorso da studentessa, ricordando in particolare un episodio accaduto durante l’esame di Teologia, tenutosi proprio in quella stessa Aula Magna, quando scoppiò in lacrime davanti al professore perché era stata respinta poco prima ad un provino e non riusciva a darsi pace nel vedere la realizzazione del suo sogno allontanarsi ancora una volta. Nonostante le delusioni, però, Chiara non si è mai abbattuta, ha affiancato ai corsi universitari quelli al CPM di Milano che le sono costati sì sacrifici ma vissuti, questi, con la consapevolezza che, per dirla con le sue parole:

"Se li fai, poi, riesci anche a dare più valore a ogni tua singola scelta."

Alla domanda su cosa le avesse lasciato l’esperienza universitaria, Chiara ha risposto che innanzitutto in facoltà ha conosciuto quelli che ancora oggi sono i suoi amici più cari e poi, grazie al corso di studi seguito, Economia, è in grado leggere e valutare attentamente i contratti che le vengono sottoposti e rapportarsi con avvocati e commercialisti nelle questioni che riguardano la sua carriera e prendere così le decisioni più opportune.

In merito all’esperienza vissuta ad X Factor Chiara ha ribadito che è stata senza dubbio formativa; quello che all’inizio pensava fosse un punto di arrivo, la realizzazione del suo sogno per poter farsi notare come cantante, in realtà si è dimostrato un nuovo banco di prova che l’ha spinta ad impegnarsi di più, a crescere come interprete e a vedere il tutto come un nuovo inizio. Uscita dal talent come vincitrice indiscussa, Chiara si è trovata a dover imparare in fretta che quello della cantante è un mestiere da dividere equamente in ciò che lei ha definito propriamente lavoro, ovvero riunioni, rapporti con la stampa, con i curatori della sua immagine etc., e in quello che per lei è il vero divertimento: stare sul palco e in studio di registrazione a fare quello per cui è nata e cioè cantare.

L’incontro si è concluso dopo circa un’ora con la premiazione e le foto di rito insieme ai giovani studenti stranieri che, in quel medesimo pomeriggio, avevano vinto una Caccia al Tesoro per le vie di Milano. Terminata la fase istituzionale, siamo riusciti a trascorrere un po’ di tempo con Chiara, sempre super disponibile e travolgente nella sua simpatia, tra risate, chiacchiere e selfie.

In conclusione, si è trattato di un ennesimo pomeriggio all’insegna del divertimento ma che ci ha anche fatto conoscere una Chiara più sicura di sé, decisamente maturata come donna e come Artista ma che, al di fuori della sua immagine pubblica, è rimasta la giovane donna umile e semplice che tutti amiamo da due anni a questa parte e che siamo pronti a supportare in questa nuova avventura che porta il nome di Un Giorno di Sole, il nuovo album in uscita il prossimo 7 Ottobre.

Ricordiamo che Un Giorno di Sole, in formato digitale, è da oggi disponibile in prenotazione su Itunes, da cui sarà possibile ascoltare e scaricare, oltre al singolo Un Giorno di Sole, anche il brano Il Rimedio la Vita e la Cura.  Questo il link:

https://itunes.apple.com/it/album/giorno-di-sole-special-edition/id917675524

Foto di Nicola Bovo

 

Leggi tutto...

Login or Register

Facebook user?

You can use your Facebook account to sign into our site.

fb iconLog in with Facebook

LOG IN