Sono Pazzo di Chiara Galiazzo

copertina2

Sono Pazzo di Chiara Galiazzo - Articoli filtrati per data: Novembre 2014

Per la m... Isernia, che firmacopie per Un Giorno Di Sole!!!

  • Pubblicato in Articoli

Roma-Isernia 180 km? Due ore di treno, 20 euro andata e ritorno? Beh, si può fare! E poi non vogliamo andare a vedere come sta la nostra Chiaretta dopo l'incidente stile Final Destination che l'ha vista, suo malgrado, sfortunata protagonista? E non vogliamo sentire Il rimedio, la vita e la cura dal vivo per la prima volta? Sì, dobbiamo andare!

E fu così che io e l'intrepida Ylenia Formichetti decidemmo che, dopo l'instore del 7 ottobre all'IBS di Roma (in casa), sarebbe stato nuovamente il nostro turno (in trasferta). Obiettivo: sostenere anche a Isernia la nostra Pazza n.1 in occasione della festa dei 10 anni di apertura del Centro Commerciale "In Piazza".

Ore 9:10, si parte, così da arrivare molto larghi, visitare la città e... contrordine: treno fantasma cancellato!!! Ok, prendiamo il seguente. Partenza: ore 14 e 45. Ma il firmacopie inzia alle 17. Panico. Self control. Organizziamoci, prenotiamo subito un taxi che al nostro arrivo ci conduca al centro commerciale, così stiamo tranquilli. Fatto. Partiti. Il viaggio per me in genere è un teletrasporto tra le braccia di Morfeo, per cui, in un batter d'occhio, arriviamo a Isernia e... piove!!! O no!!! Sì, ma il taxi c'è, vai che sono le 17, siamo arrivati in tempo! Cinque minuti e il luogo magico in cui incontreremo Chiara si materializza davanti a noi.
Entriamo ed eccolo lì: il presepe dei Pazzi in religiosa adorazione davanti alla porta dalla quale sarebbe uscita Lei! C'erano Davide, Valentina, Marco, Carolina, Giovanni e in più un bel po' di persone attirate da un'estrazione del Lotto organizzata per l'occasione con torta gigante e spumante per tutti, atmosfera pre-natalizia inclusa.
chiara-galiazzio-firmacopie-isernia-2chiara-galiazzio-firmacopie-isernia-3chiara-galiazzio-firmacopie-isernia-1

 

 

chiara-galiazzio-firmacopie-isernia-5

La Rossa di Saonara è ancora "dietro le quinte". L'attesa è rallegrata dal presentatore dell'evento, che adocchia noi 7 scalmanati scalpitanti in attesa della Nostra. E ti pareva che non beccava me? "Perchè vi piace Chiara?". Microfono davanti alla bocca, sudore freddo, non so che dire. E lui "Attento che tu sei fidanzato!" Replico preso dalla pazzia del momento, io "Ma non credo proprio, ti sbagli, sono tutto per Chiara" Risate... Ma un attimo... eccola è lei, da lontano ci saluta, sta per arrivare. Ci siamo, ma vederla così, con le stampelle, mi ha messo addosso un misto di rabbia e tristezza!!! Fortunamente, come ben sappiamo, Chiara ha sempre il sorriso e anche in questa occasione lo ha sfoderato per rassicurarci che... ora è tutto ok! Breve rituale intervista e... no, di nuovo... il presentatore si avvicina al gruppetto dei Pazzi: "Volete fare una domanda a Chiara". Mah, non sappiamo, boh... aspetta ce l'ho io "Quando esce il video de Il Rimedio la vita e la cura?" "Prestissimo..." "la prossima settimana..." "Sì, la prossima settimana!" Un urlo si alzà dalla curva degli ultrà... "Gol!!!"

Parte la base e la magia si compie: sentire Il Rimedio (abbreviazione per gli amici) dal vivo, per la prima volta, da 5 metri di distanza, wowww! Estasi, voce perfetta, meglio del CD, intensa e naturale, come solo lei sa essere! Alla fine della prestazione, la dimostrazione della sua grande professionalità. "Chiara, vuoi anche tu lo spumante per festeggiare?" chiedono dallo staff. "No, non posso, sono in servizio" risponde lei, con la sua solita ironia. 

Bene, inizia il giro di firmacopie. Ci mettiamo in fila. Mi accordo con Ylenia per la foto. "Ok, appena salgo, mi giro e tu, scatta!". E' quasi il mio turno. Uno starnuto di Chiara e sarebbe toccato a me. "Qualcuno ha dei fazzolettini? Scusate ma..." chiede Chiara. E i pazzi intervengono. Ok tocca a me. "Ciao, ma che ti hanno fatto?" "Mi sono venuti addosso" "Eh, lo so, ho letto, tipo Final Destination!" "Sì, proprio tipo Final Destination, meno male che sono viva!" E il vendicatore che è in me "No, perchè se fossi morta, sarebbe morto anche lui" Amen! Nel frattempo "Scusa se mi soffio il naso" e io, cortesemente "Ci mancherebbe, anzi, salute e poi tu puoi fare quello che vuoi!" E adesso che scriverà sul CD? Ricorderà il mio nome? "Sempre a Natale Babbo?" ed io, che mi ero già preparato a questo "Se ricordi il mio nome è meglio!" Farfugliamento imbarazzato e "Ok scrivo questo. A Natale Babbo cambia nick. Chiara" "Ma l'ho già cambiato il nick". Seguono frasi che per l'emozione non ho capito, per cui... sarò ancora Natale Babbo fino all'esame del prossimo firmacopie. Ok, grazie, ma... "Basta così? Non vogliamo fare la foto?" Le ultime parole famose "Appena salgo la prima cosa che faccio: la foto". "Ah , sì scusa, mi sono dimenticato, giriamoci che c'è la fotografa" "Ma ti dimentichi sempre!" credo riferendosi al firmacopie del mese precedente, quando successe la stessa cosa. Click, fatto. E prendo la via dell'uscita.

chiara-galiazzo-isernia-firmacopie-coppiachiara-galiazzo-isernia-firmacopie-pazze

Ma guarda un po': torta e spumante... ne approfitto facendomi notare da Chiara che alza le sopracciciglia in segno di approvazione. "Mi chiedono se vuoi la torta" si alza una voce verso Chiara che rifiuta. E io, riprendendo l'episodio dello spumante "Non può, sta lavorando" Risata e assenso chiaresco "Eh sì, sto lavorando". Riprendo il mio posto in prima fila e mi godo il resto del firmacopie, interagendo a gesti e sguardi con Chiara, che con la solita disponibilità e dolcezza, fa il suo dovere (con piacere), accontentando tutti.

Siamo quasi alla fine. E il selfie di gruppo non lo vogliamo fare? Vai! Si sa che, "fa male partire senza neanche un saluto", l'ultimo ciao e ... a prestissimo! Il teletrasporto per Roma mi aspetta, ma il ritorno con in mente le immagini appena vissute, è stato molto più dolce, cullato dalle note di Un Giorno di Sole. Che domenica bestiale, anzi... Chiaresca!!!

Leggi tutto...

Firmacopie a San Marino: un giorno di sole al pomodoro e mozzarella

  • Pubblicato in Articoli

Ancora una volta si è riunito il gruppo romagnolo per andare dalla nostra tosa: Camilla, Martina, Michela, Lucia, Marco e Davide.
Chiara è stata ospite in occasione del compleanno del centro commerciale Azzurro di San Marino e prima della suo arrivo ci sono state esibizioni di molte scuole di ballo.
Abbiamo avuto la fortuna di aver passato un po' di tempo con Chiara prima del firmacopie, abbiamo chiacchierato, le abbiamo fatto i complimenti per il nuovo video de "il rimedio la vita e la cura" e in più ci ha rivelato qualche news che presto vi svelerà lei stessa, (oops... non dovevo dirlo?).
San Marino - foto di gruppo con Chiara Galiazzo

Dopodiché ci siamo diretti tutti al palco dove ha cantato ,divinamente come al solito, Il rimedio la vita e la cura. 

Il centro commerciale era molto affollato, erano tutti molto coinvolti dall'esibizione di Chiara, che ha percepito il calore della gente. Ha firmato molte copie del cd ed ha fatto tantissime foto, con i ballerini, con i ragazzi e questa volta anche con tantissime mamme! Infine Davide le ha portato i crescioni e credo che Chiara abbia apprezzato tantissimo...
D'altronde, doveva trovare un' alternativa alle pizzette!



"Toc toc..."

"Permesso, posso?"

...e qui subentro io, Davide. Siccome molti si staranno chiedendo cosa sia un crescione, mi permetto di intervenire considerato che ho un dottorato in piadinologia applicata, ma soprattutto perchè uno dei miei soprannomi è Pida (piadina in dialetto romagnolo). 

chiara-galiazzo-firmacopie-san-marino-crescioni-crecioni-crescioniAllora un crescione è una piadina su cui viene stesa la farcitura, poi si ripiega, si chiude e si cuoce.

Sono tantissimi i ripieni che si possono utilizzare, il mio crescione preferito è patate e salsiccia ad esempio. I classici crescioni di sempre sono pomodoro e mozzarella oppure un misto di erbe, e sono questi che ho deciso di portare Chiara, presi direttamente dal mio spacciat...  ehm piedinaro di fiducia.
Quindi se venite a Cesena, fatemi un fischio perchè una bella piada con un bicchiere di sangiovese non si rifiuta mai.
Detto questo, credo che Chiara abbia apprezzato i crescioni.... 

chiara-galiazzo-firmacopie-san-marino-crescionichiara-galiazzo-crescioni-davide

Leggi tutto...

Il Rimedio La Vita E la Cura: il videoclip

  • Pubblicato in Articoli

Chiara Galiazzo ci ha abituato così, ad aspettare. O forse siamo noi che ci aspettiamo sempre qualcosa da lei: un nuovo singolo in radio, un album intero in uscita, un tour, un altro episodio di Chiara se La Canta...si ma cosa canta? Questa volta la lunga attesa è stata riservata al videoclip de Il Rimedio La Vita E La Cura, il secondo estratto scritto da Daniele Magro e contenuto nell'album Un Giorno Di Sole.

Per essere sinceri fino in fondo, l'attesa spasmodica l'ha creata ad arte Chiara, con la pubblicazione massiccia e quotidiana di immagini dal set con il nutrito cast che vi ha partecipato. Il videoclip, diretto da uno specialista del genere, Marco Salom – già regista di Due Respiri e Un Giorno di Sole – conta la presenza di volti noti del cinema italiano, tra cui spiccano Luca Argentero, Claudia Gerini, Carolina Crescentini, Fabio Troiano. Oltre a loro sono comparsi Giulio Beranek, Giulia Bevilacqua, Francesco Castaldi, Carola Clavarino, Marco Cocci, Martina Codecasa, Andrea Delogu, Stefano Fresi, Francesco Montanari, Edoardo Natoli, Alice Palazzi, Cristiana Polegri, Alessandro Roja. Menzione speciale per l'apparizione, in un breve frammento, di Barbara Galiazzo, la giovane e bella sorella di Chiara, con Daniele Magro.

Il Rimedio La Vita E La Cura – vi ricordate? Ne abbiamo parlato QUI - è una dichiarazione d'amore. E' perciò l'amore il filo conduttore, quel genere di legame unico e grande che, nelle sue tante forme, basta a se stesso e a cui ci si affida per trovare gioia, protezione e forza contro le brutture del mondo. Gli attori ripresi a coppie in luoghi diversi di Roma, danzano e si abbracciano in un gioco di gesti e di sguardi significativi.

Chiara appare non solo in veste di cantante, ma di protagonista a tutti gli effetti, accanto a Luca Argentero, in una delle tante storie d'amore raccontate nel video. Un po' quello che fece già in Vieni Con Me  quando, vestita da Piratessa, andava alla conquista del cuore di Andrea Preti. Non è la prima volta che Chiara sorprende per la capacità con cui sa calarsi nella parte con naturalezza. Lo sguardo, in questo frangente a tratti serio e vagamente malinconico, è tra i suoi punti di forza, l'espressività sempre molto efficace. Del resto, riusciva a bucare lo schermo già in tempi lontani ad X Factor. In questo video, in ogni caso, riesce persino a fare di più di quello che fa di solito. 

Chiara Galiazzo

Da sottolineare la difficoltà, per lei, di girare dopo l'incidente di fine ottobre, quando un'auto l'ha investita. La cantante di Saonara se l'è cavata con un forte trauma a un ginocchio, che l'ha costretta a portare il tutore per tre settimane e quindi anche durante le riprese. Infatti, se notate, Chiara e Luca Argentero non si muovono molto rispetto agli altri. Poco importa comunque, perché la forza dei loro gesti, mentre si guardano negli occhi, rappresenta in modo credibilissimo il sentimento che lega due persone.

Chiara-Galiazzo-e-Luca-Argentero-in-un-abbraccio-nel-video-Il-Rimedio-La-Vita-E-La-Cura

E quando sembra tutto finito... pensavate che fosse davvero tutto finito, con loro due impalati in mezzo ad un prato, in una zona periferica della Capitale? Ovviamente no! Il videoclip si chiude con un bacio tra Argentero e la nostra adorata e schiva cantante preferita. Se mi permettete una confessione, sento sempre una strana remora, quando vedo gli attimi finali di questo video. Anche se so che si tratta di un bacio cinematografico, la scena, priva di qualsiasi forma di volgarità o esibizionismo, ricrea un momento così delicato e intimo, che ho quasi il timore di invaderlo con uno sguardo indiscreto.

Indubbiamente l'obiettivo di catturare lo spettatore fino alla fine è stato centrato, grazie anche alla bravura di tutti coloro che si sono prestati alla realizzazione di questo videoclip, con tante presenze prestigiose, una bella fotografia e con alcuni punti molto azzeccati. Tra questi, va ricordato il momento in cui la canzone si dissolve e per pochi istanti i volti restano fermi in un estatico silenzio, interrotto poi da un breve pezzo orchestrale - non presente originariamente nella canzone - che fa da raccordo alla parte finale del brano e che rende il video ancora più struggente. Difficile chiedere di più per una canzone così intensa, dal testo prezioso e dall'interpretazione magistrale. 

Il video è da oggi disponibile su You Tube, nel canale Chiara GaliazzoVEVO.

 

Leggi tutto...

''Ciao Chiara, benvenuta nelle Marche'' - firmacopie Porto S.Elpidio

  • Pubblicato in Articoli

Perché (perché) una persona di una certa età (tanti pezzi di vita alle spalle), poco amante della musica leggera, diventa “pazzo” di una giovane cantante?
Sinceramente non conosco la risposta, anche perché non ho mai approfondito la cosa non trovandola né disdicevole né pericolosa per la salute, almeno quella fisica; anzi la trovo assai piacevole.
L’unica difficoltà consiste nel vincere qualche remora psicologica che ti viene quando ti rendi conto che l’età media degli altri “pazzi” non è poi così simile alla tua.
Ma se Chiara viene a fare un firmacopie a 25 km da dove abiti, come fai a non provare anche questa esperienza?
E’ così che domenica 9 novembre mi ritrovo all’Auchan di Porto S.Elpidio insieme ad altri amici del gruppo provenienti dalla Romagna.
Entriamo nel Centro Commerciale e in uno dei corridoi della galleria vediamo una passerella predisposta per una sfilata di moda; da un foglio appoggiato sulla stessa , in cui è riportata la scaletta dell’ evento, scopriamo, con enorme piacere, che “Chiara canta”.
Prendiamo posto ai bordi della passerella nel punto dove è ovvio che Chiara si sistemerà ed attendiamo il suo arrivo dando un’occhiata distratta alla sfilata che intanto è cominciata.
Ad un certo punto arrivano dei personaggi che palesemente studiano il percorso da far fare a Chiara in considerazione del suo infortunio; quando si allontanano, con Davide li seguiamo e, come supposto, ci portano nel punto dove lei arriverà.
Il tempo di scambiare due parole con una signora che scopriamo essere la direttrice del Centro Commerciale ed ecco che si avvicina una Mercedes nera.
Chiara scende dalla portiera posteriore; prima compaiono le scarpe con i brillantini e poi, purtroppo, le due stampelle che le servono per camminare.
“Ciao Chiara, benvenuta nelle Marche”, “Ciao, ho le coinquiline marchigiane, quindi vi voglio molto bene”, “come va con il ginocchio”, “bene, bene, guarirà secondo me tra una decina di giorni”.
E’ questo il breve colloquio che ho con lei mentre entra; alla sua apparizione nella galleria esplode un grande applauso.
Si è accalcata parecchia gente, purtroppo ho perso il posto in prima fila; sgomito ed insieme a Davide riusciamo a riconquistare una posizione decente per fare delle foto.
Dopo una breve intervista il momento più bello; Chiara canta dal vivo, con base registrata ovviamente, “Un giorno di sole”. E, puntualmente, avviene la magia; il suo viso si illumina, assume espressioni intensissime ed esce fuori tutto il suo grande carisma.
Poi inizia il firmacopie; ha un sorriso per tutti, autografa cd, foto, tutto quello che le viene porto, si mette in posa per foto e selfie che vuole scattare sempre lei.

chiara galiazzo firmacopie ancona microfonochiara galiazzo firmacopie ancona metà schiaramelle

 

 

 

 

  

Davide decide di salire per ultimo; appena lui ha finito assaltiamo tutti insieme il palco per consegnarle un omaggio floreale e fare foto di gruppo.
L’evento sta terminando, il tempo è volato; Chiara saluta affettuosamente delle persone che presumo siano essere parenti delle sue coinquiline della vicina Monte San Martino e poi, tranquillamente, si avvia verso il negozio di Calzedonia per acquistare delle calze visto che le sue si erano strappate sulla specie di trespolo su cui è stata seduta.
Che dire dopo questo bellissimo pomeriggio? Una cosa sicuramente: questa ragazza ancora una volta ha dimostrato di essere di una genuinità e spontaneità disarmanti, di possedere un’ottima educazione e di avere i piedi ben piantati per terra. E da genitore lasciatemelo dire: complimenti mamma Margherita e papà Francesco.

Leggi tutto...

Diamo i numeri

  • Pubblicato in Articoli

Eccoci di nuovo qui.

E' passato quasi un mese dal mio ultimo articolo, e sono cambiate tante cose.

L'album di Chiara è finalmente uscito dopo mesi di attesa. Un giorno di sole ha debuttato al quarto posto tra gli album più venduti d'Italia, per poi posizionarsi le settimane successive alla nona, dodicesima e ventisettesima posizione nella classifica FIMI.

Nel frattempo, l'omonimo singolo apripista dell'album, il cui video ufficiale ha raggiunto le 700.000 visualizzazioni sul canale Vevo di Chiara (che è arrivato a un totale di 15.609.148 visualizzazioni e 38.410 iscritti), è stato sostituito dal secondo singolo estratto: Il rimedio, la vita e la cura.

Il singolo, uscito ufficialmente il 31 ottobre 2014, è stato cantato per la prima volta da Chiara a radio Deejay il 27 ottobre e si trova nella top 30 della classifica parziale Airplay Italia.

Per quanto riguarda Spotify, il singolo Un giorno di sole ha raggiunto 86.030 ascolti, mentre il Rimedio, la vita e la cura 12.600. Altre canzoni dell'album molto ascoltate sono: Nomade con 12.062 riproduzioni, Siamo adesso (che ricordiamo, è stato musicato anche dalla nostra Chiara) con 11.870 riproduzioni,Il meglio che puoi dare con 9.731 riproduzioni e La vita è da vivere con 9.664 riproduzioni. Il profilo ufficiale di Chiara su Spotify è seguito attualmente da 8.223 followers.

Infine, per quanto riguarda i social, Chiara ha raggiunto i 240.515 like su Facebook e ha superato i 209.000 followers su Twitter, mentre su Instagram ha oggi un totale di 19.351 seguaci.
Su Google Plus è seguita da 140.000 followers e il sito ha raggiunto ben 1.701.805 visualizzazioni.

Che dire di più... la nostra Chiara sta ottenendo degli ottimi risultati, e spero che molte persone avranno l'occasione di conoscere la sua musica perchè è un'artista unica.
Per tutto il resto: forza Chiara che stai andando benissimo!!!

Leggi tutto...

Login or Register

Facebook user?

You can use your Facebook account to sign into our site.

fb iconLog in with Facebook

LOG IN