Sono Pazzo di Chiara Galiazzo

copertina2

Chiara Galiazzo: il lato umano della promozione

"Oggi siamo l'allegra combriccola in giro per il Veneto!"

Se la ride di gusto Chiara Galiazzo, poco prima di chiudere l'intervista a Radio Padova, una delle emittenti che l'hanno ospitata Giovedì 16 Ottobre. Una giornata piena, passata tra Padova e Verona, che l'ha vista tornare, seppur per poco tempo, nella regione di origine, impegnata prima a Radio Company, poi a Radio Padova e infine all'Arena live. Nel tardo pomeriggio, Chiara ha incontrato i fan all'instore, che si è svolto nella sede della Feltrinelli della bella città scaligera, per la presentazione del nuovo album, Un Giorno Di Sole. Per l'occasione, è stata accompagnata tutto il giorno dal giornalista e blogger, Alessandro Alicardi. Troverete il relativo articolo su Tv Sorrisi e Canzoni di questa settimana.

Piccolo resoconto degli ultimi firmacopie L'instore alla Feltrinelli si è svolto nella tranquillità di una saletta, dove Chiara, sotto gli occhi di ammiratori, fotografi e di qualche giornalista, ha esordito con:

"Dicono che il secondo album è il più difficile. Confermo! E' così!"

I suoi fan, in fila e con la copia di Un Giorno Di Sole in mano, hanno potuto accomodarsi, per qualche istante accanto a lei. Dopo aver dispensato sorrisi, selfie e firmato autografi, ci ha dedicato qualche minuto del suo tempo con foto di gruppo finale. Attimi, non serve neppure specificarlo, che valgono oro.

Due giorni dopo, altro giro altra corsa, questa volta a due passi da casa, all'Iper City di Albignasego, per l'ultima data dei firmacopie previsti fino ad ora. Una folla numerosa ha intasato i corridoi del centro commerciale padovano fin dalle prime ore del pomeriggio, pur di incontrare Chiara per una foto e un autografo. Tra i presenti non potevano mancare la sua famiglia, con nonne al seguito, gli amici e i Pazzi in maglia blu. L'ormai leggendario Sindaco di Bagigiolandia  ha donato a Chiara un disco d'oro incorniciato, con dedica. Giornata impegnativa anche questa, visto il numero ingente dei partecipanti, che si è svolta in un clima di allegria, con Chiara più carica e radiosa che mai! Di questo evento ne abbiamo già parlato QUI.

Chiara-Galiazzo-instore-Albignasego

A una settimana di distanza Oltre al breve, doveroso resoconto degli ultimi firmacopie, che portano con sé sempre molte emozioni, volevo soffermarmi sulle dichiarazioni rilasciate da Chiara alle radio su se stessa e sul nuovo lavoro. Nelle ultime due settimane abbiamo avuto modo di seguirla spesso, sia in alcuni interventi telefonici di pochi minuti, sia in interviste più complete, come quelle di giovedì scorso, in cui è stato possibile ascoltare alcune canzoni dell'album.

Chiara ha spiegato ormai ampiamente i concetti base che l'hanno spinta a intraprendere un progetto come Un Giorno di Sole. Nato da un bisogno di introspezione, dopo un periodo di confusione, l'album vuole essere motivazionale e dai contenuti adatti a tutti:

"Volevo un lavoro con pezzi che vanno bene per ogni momento della giornata. Per quando si va in macchina, per quando voglio sentirmi libera e uscire la sera, o quando mi faccio le paranoie per uno."

Il Rimedio la vita e la cura, che ascoltata on air arriva davvero prepotentemente, è la canzone del disco a cui Chiara si dice più legata.

"Ha delle parole molto molto pesanti!"

Quando descrive i brani del disco lo fa con molta convinzione, senza tuttavia usare artifici o paroloni. Chiara si racconta con un'onestà disarmante, in particolare si sofferma a parlare delle difficoltà degli ultimi mesi, quando era in cerca della sua identità. Molto divertente la reazione agli accenni dei vari intervistatori alla copertina del cd:

"Qui c'è una ragazza vestita bene. E con la mano si copre l'occhio dai raggi del sole. Non è photoshoppata, eh! Sono stati bravi i fotografi a creare dei giochi di luce!"

Con la testa sulle spalle Altro argomento scottante, che tanto appassiona gli speaker radiofonici, è l'amore. Immancabile la domanda in quasi tutte le interviste. E lei glissa così:

"Ma sai cos'è? Quando una persona ha una passione grande e ha l'opportunità di lavorare tanto nel primo periodo l'Amore lo canta!"

Chiara, in relazione all'ultimo periodo della sua vita, ha parlato sempre di consapevolezza. E di consapevolezza ne ha parecchia, non è solo una parola usata a fini promozionali per spingere il suo lavoro. E' perfettamente conscia che:

"Questo mondo – quello dello spettacolo – è esattamente come tutti gli altri mondi. Ci sono solo altre dinamiche."

Quando parla della necessità di adeguarsi ai cambiamenti che la musica comporta, l'introduzione dello streaming nelle classifiche, i download illegali, dimostra di aver preso la giusta dimestichezza con altri aspetti cruciali del suo lavoro, oltre a quello artistico.

Che cosa possiamo dire? Sembra proprio che Chiara abbia preso in mano le redini del suo lavoro, in cui è si immersa a 360°, con la lampante volontà di non essere più solo una ragazza che canta, in pugno a un'etichetta discografica, ma una persona che è pronta a fare delle scelte e a sostenerle.

 http://www.larena.it/stories/Home/908212_chiara_a_larena_live_il_mio_disco_motivazionale/

https://soundcloud.com/nino-carollo/16-ottobre-2014-unora-in-diretta-con-chiara

 

Vota questo articolo
(14 Voti)

Ultimi da Sono Pazzo di Chiara Galiazzo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Login or Register

Facebook user?

You can use your Facebook account to sign into our site.

fb iconLog in with Facebook

LOG IN